Loader
ponte sul torrente Piova a Sant'Anna

Sant’Anna Boschi ed il castagno

Il castagno è signore in questa panoramica della strada che, deviando dalla provinciale per Castellamonte all’altezza della trattoria “La Campagnola” conduce con lieve declivio a S. Anna dei Boschi. Se in estate questi vasti spiazzi ombreggiati offrono un fresco refrigerio all’afa e alla calura, in autunno è possibile andare in cerca di funghi e castagne nel sottobosco di foglie e di ricci.

La chiesetta parrocchiale di S. Anna, costruita sullo scorcio dell’800 su una preesistente cappella, ricorda oggi che parte essenziale di qualunque comunità, inscindibile sin dall’epoca medioevale da una società in formazione, la chiesa fu sempre il simbolo di una realtà di vita e di lavoro che in essa cercava la sua unione e la sua forza e ad essa affidava i suoi timori e le sue speranze.
Intorno alla chiesa, sin dai tempi antichissimi, ruota la vita di ogni nucleo sociale nascente e l’edificio sacro fu la prima casa innalzata dalla fede e dal lavoro dei contadini in ogni nuovo vllaggio.



X